Articoli

Le fotografie d’interni non sono tutte uguali! in realtà c’è interno e interno!

Se è vero che si tratta dell’interno di un immobile, è anche vero che ha delle sfaccettature diverse a seconda del messaggio finale che deve dare!

Possiamo dividere gli interni in 4 diverse categorie:

– fotografia immobiliare

– fotografia d’interni e/o di architettura

– fotografia per strutture ricettive

– fotografia immobili industriali

Tutt’e quattro queste categorie immortalano degli interni, ma come detto prima, c’è interno e interno: una stanza di albergo non è paragonabile ad un capannone, concordi?

Sicuramente in tutti i casi le immagini serviranno a mostrare gli ambienti nel migliore dei modi per valorizzarne i pregi!

Gli strumenti usati per avere scattare le foto saranno gli stessi, ovvero l’utilizzo del cavalletto, della bolla e del grand’angolo (sempre avendo cura di non esagerare per non fare sembrare una piazza d’armi una stanza che in realtà è piccolina!).

Queste similitudini portano molto spesso a confondere queste 4 categorie racchiudendole in una generica “fotografia d’interni”.

Dov’è la differenza?

Come accennato prima, nel messaggio che dobbiamo dare con queste immagini. Il pubblico che le guarderà è diverso e CERCA qualcosa di diverso!

Vediamo insieme le differenze:

La fotografia immobiliare è usata da chi vuol vendere o affittare casa, quindi serve a rappresentare gli spazi e come si possono sfruttare.
Questo tipo di immagini devono, in pochi scatti, far comprendere a chi è alla ricerca di una casa, se è quella che stava cercando!
È naturale che non basteranno le immagini, ma come sempre le fotografie, se fatte in modo professionale sono quelle che attireranno l’osservatore e lo spingeranno a “volerne sapere di più”!
Pur dovendo essere una fotografia realistica (l’osservatore deve ritrovare ciò che ha visto nell’immagine) è auspicabile preparare l’ambiente rendendolo il più neutro possibile, per attirare un maggior numero di persone interessate e perché si possa in qualche modo “assaporare” il calore casalingo!
Le persone devono potersi immaginare a vivere in quella casa!
Questa preparazione, quando viene fatta non deve essere solo ai fini fotografici, ma deve rimanere anche per le visite!

La fotografia d’interi e/o di architettura è usata da architetti, geometri, interior designer, imprese di costruzioni per valorizzare i loro lavori.
Le immagini ricorderanno quelle delle riviste!
Le fotografie dovranno rappresentare e mostrare la bellezza e la singolarità di quella casa.
La composizione e la simmetria, sempre molto importante, qui gioca un ruolo FONDAMENTALE per poter dare enfasi!
In questo genere di fotografia i dettagli hanno un ruolo importante, quindi oltre alle classiche fotografie d’insieme ce ne saranno altre di dettaglio appunto per poter mostrare meglio determinati particolari, che possono essere mobili/oggetti o anche materiali.
Se per la fotografia immobiliare avere colori il più neutro possibile, nella fotografia d’interni, soprattutto quando c’è un lavoro di interior e quindi ci sono i mobili, enfatizzare i colori è una buona cosa!

La fotografia per strutture ricettive è usata da Hotel, B&B, case vacanze, ma anche ristoranti, bar… e serve a mostrare la bellezza, la pulizia e anche l’accoglienza di questi posti!
In questo caso si “vende” una vacanza o comunque un momento di pausa e relax… potremmo dire un’esperienza.
Quindi le fotografie devono riuscire a mostrare l’atmosfera che si respira andando in quei posti.
Anche qui l’attenzione al particolare è importante, ma non sarà solo dal punto di vista architettonico, ma anche sui servizi offerti agli ospiti.
A differenza della fotografia immobiliare gli ambienti NON vanno preparati, o meglio devono essere preparati come sempre… l’ospite deve avere un riscontro tra immagine e realtà!

La fotografia per immobili industriali viene usata da chi deve vendere o affittare capannoni, negozi o locali si avvicina alla fotografia immobiliare, perché deve anche questa deve rappresentare gli spazi di questi ambienti.
Differisce dal fatto che non deve creare un’emozione!
Chi la cerca è un imprenditore che cerca il posto giusto per poter mandare avanti il suo business!
Per i negozi potrebbe essere d’aiuto un po’ di preparazione dei locali, ma non lo è per i capannoni, che al contrario se sono un po’ “crudi” danno maggiormente l’idea del duro lavoro!
Anche in questo caso ci saranno dei dettagli importanti da catturare, ma certo non saranno dettagli emozionali, quanto dettagli che rendano ancora più appetibile l’immobile, come un impianto elettrico appena rifatto!

In tutti e 4 i casi bisogna fotografare la realtà e se si prepara gli ambienti bisogna che restino preparati anche durante le visite!

Anche lo sviluppo delle immagini cambia per ogni categoria!
Premesso che non si deve mai esagerare e bisogna essere sempre molto realistici nel caso della fotografia immobiliare e di strutture ricettive, bisognerà essere più “delicati”, mentre negli altri due casi si potrà anche contrastare un poco di più per enfatizzare determinati dettagli.

Come vedi c’è interno e interno! In questi 4 casi abbiamo un pubblico diverso, che cerca cose differenti e le immagini devono rispondere a queste 4 ricerche.

Per questo motivo diventa importante far immortalare i propri interni da un fotografo specializzato, affinché sappia fare lo scatto giusto a seconda dell’occasione!

Se hai interni da fotografare non esitare a contattarmi, lo stesso vale se vorresti imparare tu a fare questo genere di fotografia, sono disponibile ad insegnarti!

Quando si parla di fotografia d’interni la prima cosa che viene in mente è l’immagine di una casa…

A seguire i locali di alberghi, B&B e strutture ricettive in generale!

Molto più difficilmente si pensa a locali commerciali soprattutto se si parla di negozi e capannoni vuoti!

Eppure anche quelli sono interni, industriali, ma interni!

Quando devono essere messi in vendita anche questi immobili vanno VALORIZZATI con una fotografia professionale!

Certo, il messaggio finale sarà diverso, non ci sarà bisogno di creare emozione come si dovrebbe fare con una casa, ma è importante avere una immagine chiara di tutti gli ambienti!

Chi cerca questo tipo di costruzioni è un imprenditore, deve capire subito le potenzialità del capannone, ma come può se le foto sono non correttamente illuminate, se ci sono le verticali storte e così via?

Dovrebbe usare l’immaginazione, ma come puoi immaginare, non è che abbia del tempo da perdere!

Potrebbe ovviamente vederlo di persona, ma anche lì, non è che può andare a vedere tutti i capannoni che sono in vendita, foss’anche in una zona ben precisa!

Mostrando invece immagini chiare, correttamente illuminate con le linee perfettamente dritte, raccontando gli ambienti riuscendo a far “camminare” all’interno del capannone, l’imprenditore potrà capire con maggior precisione de quell’immobile fa o meno per lui!

Allora sì che andrà a vedere quello che gli sembra più adatto, senza perdere tempo con quelli che sicuramente NON fanno per lui!

Anche qui ci saranno fotografie di dettaglio che saranno molto importante per il racconto!
Ovviamente, non saranno dettagli emozionanti, ma dettagli come potrebbe essere un quadro elettrico nuovo, o una caldaia di ultima generazione!

Ora potresti contestarmi che ci sono delle schede tecniche, con descrizioni precise dei vari locali, e avresti perfettamente ragione, ma come ho detto molte volte, l’immagine è la prima cosa che attira l’occhio!

Quindi anche nel caso di immobili industriali la prima cosa che attrarrà (o meno) l’imprenditore, sarà una fotografia!

E, esattamente come succede per le case, il rischio è che con immagini poco accattivanti, in un primo momento, l’annuncio venga ignorato!

La fotografia d’interni professionale è importante per ogni tipo d’immobile anche se, come detto in altre occasioni, sarà diversa a seconda del messaggio finale che si deve dare!

Hai questo tipo di immobili? non esitare a contattarmi per fotografarli!

Dopo tutto il caos che ha provocato la pandemia è ancora più importante riuscire a presentarsi al meglio su internet.

La gente ha paura, ma anche tanta tantissima voglia di ripartire!

Questo cosa comporta? che stanno cercando un posto dove potersi rilassare e togliere di dosso lo stress accumulato, ma VOGLIONO ESSERE TRANQUILLI di scegliere il posto giusto!

Cosa centra con le immagini?

Beh con le immagini puoi raccontare davvero tanto della tua struttura e trasmettere un senso di fiducia!

Una immagine fatta di fretta e non studiata può secondo te trasmettere fiducia?

Posso affermare che no, non la trasmette! e il perché è molto semplice, non sembra che tu abbia dato importanza a questa cosa e quindi, inconsciamente le persone penseranno che non ne darai nemmeno a loro!

E, ora più che mai, la gente ha bisogno di sentire che sei attento a loro!

Una foto ben fatta attira non solo attira l’attenzione, ma permette poi a chi la guarda di coglierne i particolari e anche la PULIZIA!

Te lo giuro anche quello!! questo per due motivi

– la macchina fotografica riesce a catturare lo sporco come pochi! (provare per credere fotografa una cosa che è sporca, ma che a occhio nudo non dai importanza e poi guarda l’immagine!)

– essendo un’immagine ben bilanciata e correttamente illuminata permetterà di vedere ogni dettaglio, cosa che una fotografia mal fatta non permetterà!

La pulizia è sempre stata importante, ma concorderai con me quando ora ti dico che è uno dei principali requisiti!

Oltre alla pulizia ovviamente oggi è necessario far capire l’attenzione che poni anche nel purificare e disinfestare gli ambienti tra un visitatore e l’altro…
Sono immagini che ora sarebbe il caso di aggiungere, ma di nuovo, se li fai velocemente è possibile che chi le guarderà possa pensare che, come sei stato frettoloso a scattare così lo sei nel fare disinfestazione!

È tutta questione di percezioni!

Mostra la tua struttura, mostra i suoi dintorni e mostra anche come hai intenzione di occuparti di loro con immagini professionali, per abbassare il livello di guardia, fargli superare le loro paure e avere fiducia in te!

Non rimanere indietro solo per avere immagini fatte frettolosamente con il cellulare, contattami per un preventivo!

Oggi ti vorrei parlare delle 9 azioni fondamentali per poter avere una buona fotografia d’interni!

Lo abbiamo ripetuto più volte, oggi più che mai mostrarsi on-line è molto importante e per farlo la fotografia è fondamentale, non fa eccezione la fotografia d’interni!

Tutto quello che metti on-line deve risultare accattivante, pena passare assolutamente inosservato.

Con la fotografia d’interni dobbiamo rappresentare nel miglior modo possibile uno spazio e la sua luminosità!

Ecco le 9 azioni fondamentali per una buona fotografia d’interni:

  • Usare SEMPRE cavalletto, bolla e autoscatto o scatto remoto:
    questi sono elementi indispensabili per ottenere foto dritte e nitide.
    Spesso gli ambienti non hanno una forte luce e richiedono tempi di posa un poco più lunghe, assolutamente non gestibili a mano libera, il treppiede è assolutamente un valido alleato, una corretta altezza per una buona inquadratura è intorno a 1,30 metri.
    La bolla aiuterà a mantenere la macchina fotografica parallela al suolo evitando fastidiosissime linee cadenti.
    Infine l’autoscatto o lo scatto remoto eviteranno le vibrazioni che il tocco della nostra mano può dare, si eviterà il micro mosso.

 

  •  Studia la luce naturale a seconda del messaggio che vuoi dare:
    per la fotografia d’interni scattare in luce naturale è davvero la miglior cosa, ma va studiata per ottenere il miglior risultato possibile a seconda di quello che devi fare con la tua fotografia:
    – se vuoi luce omogenea e ombre morbide dovresti scattare al mattino o alla sera;
    – se hai bisogno di forti contrasti invece è ottimo il sole di mezzogiorno ,
    – se vuoi luce soffusa andrà molto bene una giornata nuvolosa
    Attenzione se devi fotografare interni ed esterni, come spiegato in un precedente articolo, il sensore della macchina fotografica non vede come il nostro occhio quindi bisognerà usufruire di qualche trucchetto come l’HDR ovvero l’unione di più foto con esposizioni diverse… (trovi l’articolo qui!)
    La scelta dipende tutto dal risultato finale e da cosa devi fare con questa immagine: se devi far vedere dei locali troppo contrasto potrebbe non essere la cosa migliore, mentre lo potrebbe diventare de devi mostrare un bel lavoro di interior…

 

  • Utilizza la luce artificiale per creare atmosfera:
    a volte la luce naturale non è sufficiente (per esempio in un giorno di pioggia d’inverno) oppure serve per creare un po’ di mood, di magia o semplicemente fa parte dell’immagine perché di luce naturale non ne entra che uno spiraglio.
    In questo caso devi fare molta attenzione, come già detto gestire due tipi di luce non è semplice. Non solo, c’è da sperare che ci sia un solo tipo di luce artificiale con gli stessi gradi kelvin, se no le cose si complicano ulteriormente.
    E’ molto importante in questo caso un corretto bilanciamento del bianco per mantenere inalterato i colori presenti. Se scatti in raw (cosa che ovviamente consiglio caldamente) lo puoi fare in fase di sviluppo e post produzione, ma più porti a casa una immagine corretta e meno dovrai faticare dopo!
    Mi permetto di consigliare di usarla solo se strettamente necessario o per creare un poco di atmosfera!

 

  • Presta molta attenzione alla scena:
    devi prestare molta attenzione a tutto quello che entra all’interno del tuo scatto. L’ambiente dovrà essere pulito e ordinato con pochi oggetti per evitare distrazioni e confusione.
    Attenzione ai dettagli!
    L’utilizzo del colore, in maniera ponderata può dare quel tocco in più all’immagine, anche qui senza esagerare se no sarà distraente!
    Resta che, anche qui, dipende dall’utilizzo che si dovrà fare della foto.

 

  • Occhio alle distorsioni delle linee:
    con cavalletto e bolla abbiamo sistemato le linee verticali, ma se non siamo attenti all’utilizzo dell’obiettivo rischiamo di distorcele completamente, non parlo solo dell’utilizzo del grand’angolo, ma anche di un obiettivo zoom “normale”, infatti se portato al suoi valori massimi tenderà a distorcere l’ambiente.
    Se monti per esempio un obiettivo 16-24 e lo usi a focale 16 distorcerà, se invece hai un 10-18 e lo utilizzi sempre a 16, pur essendo la stessa focale, non ti darà questo difetto!
    Anche questa distorsione è correggibile in fase di sviluppo, ma come detto prima, più si è attenti in fase di scatto meno si dovrà lavorare dopo!

 

  • Fai foto sempre nitide:
    negli interni abbiamo più oggetti su vari piani focali, tutti, e sottolineo tutti, questi oggetti devono essere a fuoco e nitidi! Per fare questo dovrai avere un’ottima profondità di campo e quindi usare un diaframma chiuso che sia almeno F7.1, ma F9 o F11 sono ancora meglio.
    Avere un diaframma chiuso richiederà tempi di posa più lunghi per una corretta esposizione, ma avendo il cavalletto non avrai problemi.
    (lo sfondo sfocato andrà bene per le fotografie di dettaglio!)

 

  • Prediligi sempre immagini orizzontali:
    a meno che tu non possa fare diversamente (esempio un bagno lungo e stretto) o che non sia la foto di un dettaglio o che ti abbiano fatto una richiesta particolare, la fotografia d’interni predilige un orientamento orizzontale, riuscirai ad avere una maggior visuale

 

  • Penditi il tuo tempo:
    tutte queste cose richiedono tempo e dedizione, quindi per fare un buon servizio prenditi davvero tutto il tempo necessario, l’errore è dietro l’angolo e non sempre riesci poi a correggerlo in post produzione!

 

  • Non esagerare con sviluppo e post-produzione:
    quando hai finito i tuoi scatti è ora di lavorarli… quando importerai le foto nel pc ti accorgerai che spesso non hanno esattamente la luminosità esattamente come la scena che hai visto!
    Nessun problema, soprattutto se scatti in raw, con i giusti programmi potrei assolutamente tirare fuori tutti i dati presenti, ma fai attenzione poi a non esagerare, una postproduzione “pesante” e irreale può essere molto fastidiosa.

 

Se non puoi metterti lì a curare ogni dettaglio per una fotografia che spicchi in mezzo alle altre non esitare a contattarmi

Lo so, lo so, l’ho già detto un migliaio (forse di più) di volte, ma non smetterò mai di ripetere quanto le immagini siano importanti e quindi come vadano sempre studiate e preparate!

Qualunque tipo di immagine, l’immagine personale, l’immagine dell’azienda, l’immagine di qualunque tipo di struttura (albergo, B&B, case vacanze, ristoranti, bar negozi), l’immagine di una casa in vendita o in affitto, l’immagine del lavoro che svolgi…

È DI IMPORTANZA VITALE, OGGI PIÙ CHE MAI!

Siamo una generazione che va sempre di corsa, la nostra concentrazione e attenzione è minata da tantissimi fattori.

In questo periodo di quarantena non corriamo, ma siamo ancora più bersagliati da immagini, inserzioni, promozioni, dirette, video…
E la nostra memoria fatica: con tutte le informazioni che incameriamo non riesce a ricordare tutto!

Ricordo che uno studio dimostra che ricordiamo l’80% di ciò che vediamo, il 20% di ciò che leggiamo e il 10% di ciò che ascoltiamo.
Ma ovviamente queste percentuali sono riferite a ciò che ha suscitato il nostro interesse!

La differenza è qui… ricorderemo ciò che ci ha interessato!

E nel marasma di immagini che passano davanti ai nostri occhi, quali ricorderemo?

Le immagini che ci attirano, ci piacciono e che ci suscitano qualche emozione!

Quest’anno siamo tutti stati duramente colpiti da questa pandemia, non c’è dubbio e il mercato del turismo è uno tra i più colpiti.

Ora però arriva l’estate, le vacanze e seppur con accorgimenti e restrizioni, sicuramente qualcosa comincerà a muoversi a breve!

Ora io ti chiedo, tu come ti stai preparato per la tua ripartenza?

Una volta messe in atto le accortezze e i cambiamenti imposti per la nuova situazione pensi di poter mettere nuovamente on-line foto fatte alla veloce, con il cellulare?

Linee cadenti, gestione luci inesistenti e composizione per nulla studiate?

Buona Fortuna!!

Se già presentarsi bene era importante prima lo diventa ancora di più ora!

È sottointeso che la tua struttura deve avere tutti i crismi richiesti, ma avere la struttura migliora del mondo non ti servirà a nulla se non ti presenterai nel migliore dei modi su internet.

Se mostri fotografie mediocri è ovvio che qualcuno le vedrà, ma in mezzo a tante tantissime altre immagini di vario genere (devi sapere che siamo bombardati da circa 500 mila immagini al giorno!) come pensi possa ricordarsi di te?

Ti rispondo subito: E’ IMPOSSIBILE!

Anche se una persona stesse cercando proprio una struttura come la tua per fare finalmente le agognate vacanze, dopo questo periodo così strano, tu saresti uno dei tanti posti che le passa sotto gli occhi! E dopo avervi scorsi tutti, quando dovrà davvero scegliere, a quel punto la scelta sarà fatta molto probabilmente in base al prezzo!

Cosa succede se le foto dei tuoi locali le commissioni ad un professionista?

  • Spiccheranno in mezzo alla marea di altre immagini
  • Resteranno impresse nella mente
  • Sarà più facile ricordarsi di te quando dovranno decidere!

Il prezzo a quel punto sarà secondario, sei entrato nella mente e nel cuore del tuo possibile cliente, avrai fatto “bella figura”!

L’immagine è il primissimo biglietto da visita che diamo di noi stessi, della nostra professionalità! Ecco perché è importantissimo affidarsi ad un fotografo professionista… NON SOLO, anche SPECIALIZZATO!

Oggi poi alle fotografie professionali potrai accompagnare anche uno o più video emozionali, che attirino ancora di più potenziali turisti.

Racconta loro la storia del tuo territorio e dei tuoi locali!

Lasciali senza fiato e incuriosiscili! Fai in modo che non vedano l’ora di venire da te!

Quindi che fai? Resti lì in mezzo agli altri o vieni fuori dal gregge e fai vedere davvero chi sei?
Se vuoi foto professionali dei tuoi lavori, dei tuoi interni prenota il tuo servizio contattandomi subito!

Diventa davvero difficile oggigiorno farsi notare là fuori da possibili clienti… la concorrenza è davvero tanta, siamo tutti ormai presenti su internet, come si fa?

Può sembrare impossibile, ma NON lo è!

La parola d’ordine sai qual è? DIFFERENZIARSI!

Tu lo stai facendo?

Ora ti faccio un gioco:

prendi il tuo sito e i tuoi canali social, poi su un altro browser guarda sito e canali social dei tuoi concorrenti… cosa vedi? Percepisci la differenza tra te e loro?

Ok, questo potrebbe risultarti difficile, perché sei direttamente coinvolto ed è ovvio che tu dentro al cuore pensi di valere di più (e non dico che non sia vero, sia chiaro!).

Facciamola più facile prendi il sito e i canali social di un B&B (se lo hai o comunque hai una struttura ricettiva, prendi un negozio di arredamento), poi prendi sito e canali social di un altro B&B (o negozio di arredo) della stessa zona… comparali… ci sono differenze sostanziali?

Penso di poter affermare, con una buona dose di certezza, che non ci saranno grandi differenze tra i due siti e che le immagini proposte non hanno avuto l’effetto WOW su di te, sbaglio?  ora se tu avessi bisogno di questo servizio, su quali basi sceglieresti l’uno piuttosto che l’altro? Se non avessimo fatto questo gioco e la loro pubblicità ti fosse passata davanti agli occhi, ti saresti soffermato?

Ora riprendi il tuo sito e social e paragonalo a quello del tuo concorrente, sii critico questa volta, cerca di vederlo da possibile cliente che non sa nulla né di te né dell’altro… a prima vista sei differente?
Perché un potenziale cliente dovrebbe scegliere te piuttosto che l’altro?

Convieni con me che diventa difficile scegliere? diventa difficile capire chi è migliore, o meglio, chi è il più adatto alle mie esigenze?

Lo abbiamo detto altre volte se non c’è nulla che differenzia te da un tuo concorrente il metro di giudizio per scegliere l’uno o l’altro diventa il prezzo!

Come fare quindi per cominciare a differenziarsi? beh intanto cambiando la propria immagine e mostrando i propri interni in maniera differente con immagini professionali e studiate!

Facendo questo gioco hai visto che sono ancora troppo pochi quelli che usano fotografie professionali di interni, a meno che non siano riviste di settore. scommetto che nessuno dei tuoi concorrenti li stanno usando!

Allora comincia tu! Comincia a DIFFERENZIARTI da tutti! fatti vedere al meglio!
Poi è palese che non basterà, non ti voglio mentire e non vivo in un mondo incantato fatto solo di belle immagini, vivo nel mondo reale, ci vuole anche una buona strategia di marketing, un’ottima comunicazione!
Ma intanto che muovi tutto questo comincia dalle foto è immediato ed è la prima cosa che vedranno di te!

Se vuoi dare un calcio alla concorrenza inizia subito! se no il rischio è che lo faccia il tuo vicino e il calcio lo riceverai tu!!

Non aspettare troppo e contattami cliccando qui!

Si dice che l’abito non faccia il monaco, ma sappiamo tutti che così non è… In realtà spesso e volentieri la prima impressione ce la facciamo proprio da come una persona si presenta a noi!

Noi stessi ci vestiamo e mostriamo in maniera differente a seconda delle occasioni… difficilmente andremmo ad un colloquio di lavoro in tuta (certo sempre che non vogliamo fare il Personal Trainer in una palestra!).

Questo vale sempre, anche per gli interni!
Il modo in cui mostri i tuoi ambienti, sia che siano di strutture ricettive, sia che siano case da vendere o costruzioni/ristrutturazioni che sono tate appena completate, darà un’idea di chi sei!

Tutti ormai si affidano al web per fare una prima ricerca, di casa, di un professionista della casa o di un posto dove passare le vacanze…

Lo sai bene, infatti posti tutte le foto su portali, social e sito…
se hai una struttura ricettiva speri con le foto di fare il tutto esaurito,
se vendi o affitti casa, speri che piaccia e che la comprino o l’affittino nel minor tempo possibile,
se sei un architetto/geometra/impresa edile/interior designer speri che ti vedano come il professionista che fa per loro…

Ti vuoi fare pubblicità ed è normale, il problema è il modo in cui lo fai!
Se fino a qualche tempo fa uno scatto fatto con il cellulare era sufficiente a mettere in mostra i propri interni ora non è più così!

Oggi forma e sostanza camminano a braccetto!
Puoi avere le stanze più belle del mondo o fare la miglior ristrutturazione, se la foto che fai e presenti è fatta male svilirai tutto l’impegno che ci hai messo per ottenere il risultato!

Il problema su cui pochi si soffermano è che una foto fatta male potrebbe essere anche interpretata come un dare poca importanza ai propri clienti, insomma “non si degna nemmeno di fare una foto come si deve, figuriamoci il resto!”
Una fotografia scattata alla veloce può farti passare per poco professionale, mentre una fatta con la giusta attenzione a linee, luci, contrasti e composizioni, denota una cura del dettaglio e diventa una forma di “rispetto” nei confronti di possibili clienti.

Una bella immagine non solo attirerà di più, ma sarà la miglior presentazione che puoi dare di te, perché sarà la prima cosa che un potenziale cliente vedrà di te! Fondamentalmente è il tuo biglietto da visita!

Qualunque sia la tua strategia di marketing non puoi fare a meno di una fotografia professionale che ritragga al meglio i tuoi ambienti!

Se non puoi produrre da solo immagini che possono emozionare e attrarre non esitare ad investire in u servizio fotografico professionale, ne avrai un ritorno incredibile!

Provare per credere!
Compila il form, non aspettare oltre.

Scrivi qui

No, non smetterò mai! Non smetterò mai di sgolarmi per far capire quanto le immagini siano importanti e quindi come vadano sempre studiate e preparate!

Qualunque tipo di immagine, l’immagine personale, l’immagine dell’azienda, l’immagine di qualunque tipo di struttura (albergo, B&B, case vacanze, ristoranti, bar negozi), l’immagine di una casa in vendita o in affitto, l’immagine del lavoro che svolgi…

E’ di IMPORTANZA VITALE!

Siamo una generazione che va sempre di corsa, la nostra concentrazione e attenzione è minata da tantissimi fattori.
Siamo bombardati da troppi stimoli: recentemente ho letto che vediamo circa 500.000 immagini al giorno (quando 200-300 anni fa forse non li vedevano nell’arco di una vita intera).
E la nostra memoria fatica: con tutte le informazioni che incameriamo non riesce a ricordare tutto!

Però uno studio dimostra che ricordiamo l’80% di ciò che vediamo, il 20% di ciò che leggiamo e il 10% di ciò che ascoltiamo.
Ma ovviamente queste percentuali sono riferite a ciò che ha suscitato il nostro interesse!

Quindi facciamo un gioco e supponiamo che tu sia un costruttore:

  • Metti on – line le foto che hai fatto con il cellulare del tuo ultimo bellissimo lavoro.
  • Sponsorizzi le foto con tutti gli strumenti possibili

Qualcuno queste foto le vedrà per forza, ma in mezzo a tante tantissime altre immagini di vario genere (come ho detto siamo bombardati da circa 500 mila immagini al giorno!) come pensi possa ricordarsi di te?

Ti rispondo subito: E’ IMPOSSIBILE!

Anche se una persona stesse cercando proprio un costruttore per fare/rifare casa sua, tu saresti uno dei tanti costruttori che le passa sotto gli occhi! E dopo avervi scorsi tutti, quando dovrà davvero scegliere, a quel punto la scelta sarà fatta molto probabilmente in base al prezzo!

Cosa succede se le foto dei tuoi lavori le commissioni ad un professionista?

  • Spiccheranno in mezzo alla marea di altre immagini
  • Resteranno impresse nella mente
  • Sarà più facile ricordarsi di te quando avranno bisogno!

Il prezzo a quel punto sarà secondario, sei entrato nella mente e nel cuore del tuo possibile cliente, avrai fatto “bella figura”!

Ho fatto l’esempio del costruttore, ma lo stesso vale se parliamo di un ristorante, albergo, B&B o case vacanze, le persone prima cercano sul web, e la prima cosa che vedono è la presentazione, la fotografia!

Idem per negozi, bisogna invogliare le persone a venirti a trovare, o vendi qualcosa veramente particolare e di nicchia oppure sei uno dei tanti! Quindi la tua immagine visiva è uno dei fattori che faranno la differenza tra venire da te o andare dal tuo competitor.

Vogliamo parlare delle case messe in vendita o in affitto? Il discorso non cambia, l’offerta è enorme e se non ti presenti al meglio la gente scorre e passa oltre (e la casa resta sul mercato…).

L’immagine è il primissimo biglietto da visita che diamo di noi stessi, della nostra professionalità! Ecco perché è importantissimo affidarsi ad un fotografo professionista… NON SOLO, anche SPECIALIZZATO:

Quindi che fai? Resti lì in mezzo agli altri o vieni fuori dal gregge e fai vedere davvero chi sei?
Se vuoi foto professionali dei tuoi lavori o dei tuoi interni compila il form qui sotto!

Inviaci email